Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare, e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

venerdì 28 aprile 2017

Damigiana decorata con la corda

Ecco un 'altra damigiana, un pò più grande di quella decorata con le cannucce vedi, stava in un angolo della cantina insieme ad altre tre, gli ho tolto la paglia con cui era ricoperta ed ho pensato di cambiargli abito. Mi è servita della colla tipo Vinavil, un pennello, dello spago un pò grosso, un altro tipo più sottile, degli avanzi di yuta e della passamaneria in tinta corda.





 In un piatto di carta ho versato della colla, l'ho allungata con un pò d'acqua e ho cominciato a  spennellare la damigiana partendo dal collo, fate solo una piccola parte, poi mano mano che si procede si passa altra colla.
Iniziate ad attorcigliare la corda più grossa intorno al bottiglione, infilate il capo sotto i primi giri di corda, tirando per bene, fate 2 o 3 giri e passate la colla anche sulla corda. Ridate altra colla sul vetro, fate altri giri di corda e spennellate ancora sopra. Bisogna stare attenti ad avvicinare ogni giro di corda con quello superiore di modo che non si veda il vetro sotto. Procedete così fino alla fine del bottiglione. Io ne ho fatto metà, ho aspettato che asciugasse e poi il giorno dopo ho continuato così ho potuto lavorare più agevolmente la parte di sotto capovolgendolo. Quando il bottiglione sarà tutto ricoperto spennellate ancora di colla tutto lo spago. Il vinavil quando asciuga diventa trasparente quindi potete abbondare.
Fate asciugare bene per qualche giorno


L'ho pitturata tutta con un colore acrilico rosso mattone, mescolato con un cucchiaio abbondante di colla vinavil.


 Ho fatto ben asciugare ed ho iniziato a preparare le decorazioni con la corda più sottile.
Ho tagliato 5 pezzetti di corda della stessa misura, ho formato i petali e li ho incollati sulla tela di yuta.



Dopo che si son ben seccati ho tagliato tutt'intorno.


Ecco il primo fiorellino


 Al centro come corolla ho incollato la capocchia di questi spilli ( non so come chiamarli), tagliandogli prima le due linguette.


Ho poi fatto un pò di ghirigori sempre con la corda sottile di diverse forme e li ho incollati sulla damigiana formando delle decorazioni varie.


Prima di fare tutte le decorazioni ho incollato sul collo e al centro della pancia della damigiana della passamaneria di yuta.



Eccola finita! Come al solito c'è voluto un pò di pazienza ma il risultato ripaga sempre. Che ne dite?




Grazie per essere passate a trovarmi!

8 commenti:

  1. Ciao Paola, hai fatto un capolavoro.... complimenti e grazie per il tutorial.
    Buon W.E.
    Gio

    RispondiElimina
  2. Bello. Gracias por la explicación, diy.
    Abracitos.

    RispondiElimina
  3. . . .E' FANTASTICO, SUPER FANTASTICO. . . (cantava la Cuccarini nel lontano 1987)
    Ma Lei, una cosa semplice non riesce proprio a farla!
    bacioni, elena

    RispondiElimina
  4. ho fatto una ricerca, ho sbagliato anno, era il 1979!
    . . .comunque. . .
    B R A V I S S I M A !!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ma che bel lavoro! Ho trovato il tuo blog tramite Pinterest e ne sono ben lieta. Sai che mi hai dato un'idea? Ho giusto una damigliana bella grande della stessa forma della tua. Peccato che si è leggermente incrinata. Io la uso per tenerci dentro i gomitolini di lana avanzati. Decorarla con questa tecnica la rinforzerebbe oltre a renderla più bella. Grazie del tutorial! Mi iscrivo subito fra i tuoi followers.
    Se ti fa piacere vieni a trovarmi sul mio blog.
    A presto!
    Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti iscritta al mio blog, verrò sicuramente a visitare il tuo! Mi fa piacere ti piaccia la mia damigiana, devo confessarsi che anche la mia si era incrinata un pochino e il coprirla con la corda è nato proprio per rinforzarla, poi per abbellirla l'ho decorata! Ciao e a presto!

      Elimina
  6. Dimenticavo! Quelli che tu chiami spilli in realtà si chiamano fermacampioni. Ho pensato che saperlo ti potesse essere utile.
    Buona estate!
    Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa del suggerimento,ora so un'altra cosa! Buona estate anche a te!

      Elimina

Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena