Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

domenica 30 marzo 2014

Come fare delle pesche piccole

Questa è la ricetta delle classiche Pesche dolci che si trovano in pasticceria ben imbevute di alchermes e coperte di zucchero semolato. A me piacciono più piccole quindi poi decidete voi come farle. Gli ingredienti sono:

  • 250 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 200 gr di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone
  • vanillina
  • liquore alchermes
  • farina, quanta se ne prende
  • crema pasticcera al cioccolato o nutella e panna mischiata
Montare il burro morbido e lo zucchero con uno sbattitore elettrico o con una frusta a mano. Poi unire uno alla volta le uova, un bicchierino di liquore di alchermes, la vanillina, la buccia grattata di un limone, il lievito e la farina, per la quantità della farina ci si deve regolare da sole,  lavorando con le mani  fino ad avere un impasto consistente ma morbido, non duro.  Ora bisogna fare delle palline del peso di 16 gr ognuna, poi dividerle a metà ottenendo coì palline di 8 gr. Io le ho tutte pesate ma voi potete fare anche ad occhio, però poi quando le dovete unire potrebbero essere diverse e accoppiarle potrebbe risultare esteticamente poco piacevole, però se non vi interessa fate come volete, perchè capisco che pesarle è una rottura. Foderate la teglia con carta forno e posizionate le palline ben rotonde distanziate tra loro, perchè cuocendo gonfiano e si potrebbero attaccare l'una con l'altra. Cuocendo la pallina verrà da una parte piatta e dall'altra tonda ed è così che devono venire. Cuocerle a 150°-160° per 20-30 minuti, sfornarle e ancora calde scavatele un pò dalla parte  piatta con un cucchiaino, fate attenzione perchè si potrebbero rompere facilmente. Preparare una bagna con alchermes e immergervi le mezze palline ,bagnatele molto bene, mettere nel buco che avete scavato la farcia che preferite e accoppiatele due a due dal lato piatto di modo che riformerete una bella pallina, passatela nello zucchero semolato, mettetele in pirottini di carta e sistematele in un vassoio. E' preferibile farle con diverse ore di anticipo, in modo che si inzuppino ben bene di alchermes. Attenzione vanno via in un attimo. Niente vi vieta di farle più grandi.

                                                                             

0 commenti:

Posta un commento

Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena