Questo blog vuole essere una semplice guida per fare cose carine, ma facili da fare. Molte di noi non hanno molta manualità, ma vorrebbero fare qualcosa con le proprie mani, pensano di non riuscire e non ci provano neanche. Invece vi consiglio di provare e vedrete che magari la prima volta non sarà un capolavoro, ma poi con un pò di buona volontà e pazienza riuscirete a portare a termine il vostro lavoro!!! Grazie e buon lavoro.

mercoledì 26 marzo 2014

Come fare un copriletto Patchwork

Era da tanto tempo che desideravo fare un copriletto Patchwork, ma non mi decidevo mai perchè mi sembrava troppo complicato. Poi  un amico che fa il rappresentante di stoffe mi ha detto che mi avrebbe potuto procurare le mazzette che usano loro per proporre le stoffe ai negozi di tessuti. Mazzette di collezioni vecchie, ma che importanza aveva, per me andavano benissimo. Mi ha portato uno scatolone
 di mazzette con campioni di cotone di tutti i colori e fantasie. Una gioia per i miei occhi. Chiaramente è un Patchwork molto semplice ma per iniziare andava bene lo stesso.



 C'è voluta una gran pazienza però il risultato è stato a mio parere buono. Ho iniziato a tagliare tanti ma tanti quadratini di stoffa di 13 cm di lato. Li ho cuciti uno all'altro facendo delle striscie lunghe quanto la larghezza del letto, calcolando il margine della cucitura vengono quadratini di 10 cm di lato.


Ecco un esempio di come ho posizionato i quadratini di 
stoffa, man mano che li cucivo. Spero si capisca.

                                                                     
                                                             

 Ho usato 20 quadrati per la lunghezza del letto, calcolando anche la reversina per i cuscini. Ho fatto così per la seconda striscia e così di seguito.
Ho stirato aperte tutte le cuciture fra quadrato e quadrato della prima e della seconda striscia, le ho appoggiate diritto su diritto facendo combaciare bene le cuciture, aiutandomi con degli spilli e ho fatto la prima cucitura per tutta la lunghezza della striscia. Ho fatto così con tutte le altre fino a completare il lavoro.



                                                 Qui si vede come vengono i quadrati cuciti.

Le striscie per la larghezza del letto le calcolerete mano mano che procederete con il lavoro, se volete che sia più lungo o più largo dovrete aggiungere striscie. Per le mazzette fuori produzione potrete provare a chiedere nei grossi magazzini di stoffe se ve le regalano, tanto loro le portano al macero. Oppure comprate tanti scampoletti di cotone a poco prezzo e da quelli ricavate i quadrati, che potrete fare della misura che volete.
Per rifinirlo cucite insieme diritto contro diritto un lenzuolo che sia della stessa misura del copriletto, oppure comprate della stoffa di cotone del colore che preferite e  fate una cucitura tutt'intorno lasciando una piccola aperture su di un lato per poterlo girare dal dritto, poi per chiudere l'apertura date dei piccoli punti a mano. Stirate bene le cuciture laterali e fate una piccola impuntura per tenere ferme le due stoffe. Se invece lo volete usare come copri piumino, lasciate l'apertura aperta, rifinitela con una cucitura e poi potrete infilarci il piumino. Chiaramente se dovete usarlo come copripiumino lo dovrete fare della stessa misura del piumino che avete già.


Questo è il copriletto finito.

0 commenti:

Posta un commento

Immagini dei temi di UteHil. Powered by Blogger.

© Centomilaidee, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena